Rinnovo patente di guida per i trapiantati, il Consiglio Superiore di Sanità si esprime a favore di procedura standard

Il Consiglio Superiore di Sanità ha espresso, il 19 febbraio 2018, un parere a favore dello snellimento delle procedure per il rinnovo della patente di guida per coloro che hanno ricevuto un trapianto d’organo.

Il parere dichiara che “le persone trapiantate d’organo, per il rilascio e il rinnovo della patente, dopo la prima visita post trapianto presso la CMO, per quelle successive è sufficiente che si rechino presso il medico monocratico come tutti gli altri patentati e con la stessa durata (10 anni fino a 50 anni, 5 anni fino a 70 anni, tre anni fino a 80 anni, 2 anni oltre gli 80 anni).

La procedura si completerà con un Decreto del Ministero dei Trasporti.

http://www.aned-onlus.it/patente-di-guida-il-consiglio-superiore-sanita-si-esprime-a-favore-di-procedura-standard-per-i-trapiantati/

Parere del Consiglio Superiore di Sanità:

http://www.aned-onlus.it/wp-content/uploads/2018/02/parere_consiglio_superiore_sanita_rinnovo_patente_trapiantati.pdf